Corso residenziale estivo per direttori di coro

A.S.A.C. Veneto, con il patrocinio di Feniarco, in collaborazione con il Comune di Mel, propone ogni anno il Corso residenziale estivo di formazione e aggiornamento per direttori di coro e allievi direttori di coro

La formazione riguarda i seguenti argomenti: vocalità, tecnica di direzione, gestualità, intonazione e suono corale, gestione della prova, repertorio, analisi della partitura ed esecuzione. 

Il corso è frutto di un’esperienza più che trentennale di A.S.A.C. Veneto e si pone tra le offerte più importanti di formazione e aggiornamento presenti sul territorio nazionale, integrando l’offerta formativa dell’Accademia di direzione corale “Piergiorgio Righele”, che si articola, invece, in corsi di studio della durata di due anni. Sono istituiti due corsi che si svolgeranno parallelamente:

Corso A propedeutico: (massimo 30 iscritti)
Il corso è dedicato a coloro che desiderano avviarsi alla direzione non avendo mai diretto un coro o, pura vendo una certa esperienza di direzione e conoscenza della musica, volessero rafforzare l’apprendimento delle basi della direzione corale ed apprendere elementi di vocalità.

Corso B avanzato: (massimo 15 iscritti)
Il corso è dedicato a direttori di coro di consolidata esperienza interessati ad affrontare ed analizzare nuovi repertori, vocalità e metodologie di gestione delle prove ed esecutive.

La sede del corso è Palazzo delle Contesse, in piazza Papa Luciani a Mel (BL)

Le selezioni dei due gruppi avvengono, ove necessario, attraverso la valutazione dei curricula inviati dagli iscritti. Le lezioni e le esercitazioni si svolgono sia in forma individuale che collettiva ed i corsisti hanno la possibilità di avvicendarsi anche nella direzione dei cori laboratorio con esecuzione di alcuni brani le cui partiture vengono fornite ad ogni corsista con la comunicazione di accettazione.

I corsi si articolano, di massima, in n° 40 ore di lavoro e le lezioni sono suddivise tra i docenti e svolte anche parallelamente in base al livello richiesto.

-

Edizione 2020

La prossima edizione di svolgerà dal 26 agosto al 30 agosto 2020.

I corsi saranno condotti, dal M° Ambrož Čopi, docente principale, affiancato dai maestri Francesco Grigolo per la cura della vocalità e Fiammetta Morisani per lo studio della tecnica di base della gestualità nella direzione.  Entrambi i corsi si avvarranno della collaborazione di due cori laboratorio, selezionati dall’A.S.A.C. e di ottimo livello artistico, aventi organico diverso con repertorio sacro, profano e popolare.

Riservando due giorni alla preparazione e studio, i due cori saranno disponibili ciascuno per una serata ed entrambi quindi la domenica per la concertazione e il concerto conclusivo. La giornata di domenica 30 agosto è riservata alla concertazione finale dei brani con i cori laboratorio per il concerto pubblico che si terrà alle ore 17.00 a Mel. Gli iscritti selezionati dai docenti saranno impegnati nella direzione dei cori durante il concerto finale.

Da tradizione, nella tarda mattinata della domenica è previsto l’Incontro con l’Autore.

Iscrizioni

I corsi saranno attivati come indicato con un minimo di 20 iscritti per il corso A e 10 iscritti per il corso B. Le quote individuali di partecipazione, comprensive del materiale didattico e del soggiorno o vitto, se richiesto, sono indicate nel modulo con le diverse possibilità di adesione. Le partiture saranno inviate agli iscritti via mail e consegnate in cartaceo all’avvio del corso. È possibile la partecipazione ai corsi come uditori (non iscritti ai corsi) sia residenti che non, ed è possibile prenotare l’alloggio per eventuali accompagnatori non partecipanti ai corsi.

Le domande di iscrizione dovranno essere effettuate entro il 9 agosto 2020 al seguente form:


Soggiorno

Il vitto sarà sempre assicurato presso l’Albergo “Al Moro” (tel. 0437 753623) mentre l’alloggio, a causa di lavori di ristrutturazione, sarà distribuito nei numerosi bed & breakfast situati nelle immediate vicinanze del centro storico di Mel. Per esigenze particolari sarà possibile alloggiare nella vicina località, Stella Maris (Lentiai).

Per coloro che ne facessero richiesta è possibile essere alloggiati in alberghi di categoria superiore, sostenendo la differenza di costi previsti. Per ogni esigenza specifica non presente nella presente comunicazione si prega di contattare la segreteria.

L’arrivo dei corsisti è previsto alle ore 9.00 di mercoledì 26 agosto presso l’Albergo Moro sopra indicato e sarà possibile anticipare l’arrivo a martedì 25 agosto. Alle 10.00 avranno inizio le lezioni a Palazzo delle Contesse.

Il corso si concluderà domenica 30 agosto con il concerto finale.

Informazioni relative all'emergenza Covid-19

Gli spazi a disposizione per lo svolgimento delle prove con i cori laboratorio si svolgeranno nel nuovo auditorium della chiesa di San Pietro appena inaugurato e a 200 metri da Piazza Papa Luciani di Mel, con una capienza di oltre 200 posti e ampia possibilità di distanziamenti rispettosi delle norme vigenti. Anche le sale del palazzo delle Contesse hanno misure adeguate a garantire il distanziamento fra i corsisti.

In caso di un non raggiungimento del numero minimo di iscrizioni, la quota sarà interamente restituita a chi si era già iscritto.

Per informazioni

Segreteria A.S.A.C.
Tel. +39 0423 498941
asac.veneto@asac-cori.it 

  • j

Documenti allegati

-

I docenti

Ambrož Čopi

Ambrož Čopi ha studiato composizione con Dane Škerl e Uroš Roko all’Accademia di musica di Lubiana. Gli è stato assegnato il premio Young Young Musician (1995) e il premio Prešeren dell’Università di Lubiana (1997), per i risultati eccezionali ottenuti durante il suo studio.In primo luogo ha acquisito conoscenza della musica vocale e della direzione come assistente del direttore Stojan Kuret. 

Ha guidato diversi cori sloveni: il coro da camera Nova Gorica, il coro misto Obala, il coro accademico dell’Università di Primorska, il coro da camera del KGBL, ecc. Con questi cori ha ottenuto sedici medaglie d’oro in varie competizioni nazionali e ventidue primi posti, oltre a numerose targhe d’oro alle competizioni tenute all’estero. Si è esibito come finalista al Gran Premio europeo di canto corale a Tours (Francia, 2009) con il Coro accademico dell’Università di Primorska. 

Nel 2014 gli è stata assegnata la Gallus Medal, il più alto riconoscimento nel campo dell’attività musicale a livello nazionale in Slovenia.

Nel 2016 ha ricevuto il riconoscimento Škerjanc assegnato dal Conservatorio di musica e balletto di Lubiana per le eccezionali conquiste artistiche e un prestigioso premio nazionale Preseren Fund Prize. Le sue composizioni sono presentate in quattro CD contenenti solo sue composizioni, ovvero Lirični akvareli (coro accademico Tone Tomšič, Stojan Kuret), So ptičice še snivale (ČarniCe, Stojan Kuret), Praeparate corda vestra (Ave Chamber Choir, Ambrož Čopi), Sanjam (Coro da camera sloveno, Martina Batič).

Le sue composizioni sono pubblicate da Astrum e Sulasol.Ambrož Čopi è docente presso il Liceo artistico di Capodistria, Conservatorio di musica e balletto di Lubiana e professore associato all’Accademia di musica di Lubiana.Viene regolarmente invitato come membro di giuria in vari eventi e concorsi corali ed è spesso coinvolto in seminari di musica corale in patria e all’estero come docente.

-

Fiammetta Morisani

Fiammetta Matilde Morisani, nata a Vicenza nel 1994, si è diplomata in Violoncello presso il Conservatorio “Arrigo Pedrollo” di Vicenza sotto la guida del M° Gianantonio Viero. Dopo aver studiato Composizione con la prof.ssa Maria Teresa Carloni, ha intrapreso lo studio della Direzione d’orchestra con il M° Giancarlo Andretta presso il Conservatorio “Arrigo Pedrollo” di Vicenza. 

Ha concluso il triennio accademico nel Gennaio 2019 diplomandosi con il massimo dei voti e la lode con una tesi dal titolo Mysteries of the Macabre, uno studio analitico, seguita dal M° Michele Brugnaro del Conservatorio di Padova. Ha diretto l’ouverture dal Coriolano di Beethoven e la suite Ma Mère l’Oye di Ravel con l’Orchestra del Teatro Olimpico di Vicenza presso il Teatro Comunale di Lonigo, ottenendo successo di pubblico e di critica. Durante il triennio accademico ha affrontato un vasto repertorio lirico e sinfonico, dirigendo intere opere di Mozart, Rossini e Verdi.

Fiammetta_Morisani.jpg

Ha approfondito inoltre lo studio dell’orchestrazione con il M° Pierangelo Valtinoni. Dal 2016 ha diretto opere di R. Strauss, Alberto Piazza, G. Holst, G. Ligeti e I. Stravinskij per il ciclo di musica del ‘900 e contemporanea “Dopo il rumore” di Vicenza. Nel 2017 ha diretto la suite dall’opera Die Dreigroschenoper di K. Weill presso il Teatro Comunale di Vicenza in occasione dei 10 anni dalla fondazione. Nel 2019 dirigerà Mysteries of the Macabre di G. Ligeti in un concerto ospitato presso il Teatro Olimpico di Vicenza. È laureanda in Fisica presso l’Università di Padova.

-
Francesco_Grigolo.jpg

Francesco Grigolo

Organista, direttore di coro e tenore vicentino.Nato nel 1981 si è diplomato con il massimo dei voti in Organo e Composizione Organistica sotto la guida del prof. Roberto Antonello e in Canto sotto la guida della prof.ssa Elisabetta Andreani presso il Conservatorio Arrigo Pedrollo di Vicenza, successivamente si è perfezionato in Organo nella classe del prof. Pier Damiano Peretti presso l’Universität fur Musik un Darstellende Kunst (università della musica) di Vienna. 

Ha frequentato corsi di perfezionamento con docenti di fama internazionale sia per quanto riguarda la musica organistica (J-Raas, M.C. Alain, J. Essl, R. Antonello, P. Peretti, C. Mantoux) e per quanto riguarda la direzione corale (J. Busto, S. Kuret, M. Lanaro, L. Donati, P. Comparin, P. Crabb, N. Conci). 

Vincitore come “giovane e promettente organista per l’appassionato ed alto contributo dato nella valorizzazione delle composizioni del M° fr. Terenzio Zardini” nell’ottobre 2010 della borsa di studio “Premio Associazione musicale fr. Terenzio Zardini”.

Svolge un’ intensa attività concertistica in Italia e all’estero sia come direttore delle sue formazioni corali, che come solista all’organo, ospite di prestigiosi festival organistici o come accompagnatore di importanti complessi corali e strumentali.Fin dagli inizi dei suoi studi musicali ha conciliato lo studio dell’organo con il canto e la direzione corale, è direttore artistico del coro misto “Coro Polifonico San Biagio” di Montorso Vicentino (VI), del coro maschile “Gruppo corale di Bolzano Vicentino” e del coro maschile “El Vajo” di Chiampo (VI) con i quali ha effettuato numerose produzioni musicali e ottenuto lusinghieri risultati a concorsi nazionali ed internazionali (4 primi premi tra cui Arezzo e Vittorio Veneto) tra i quali nel 2013 il Premio al miglior direttore al 47° Concorso Nazionale Corale Trofei “Città di Vittorio Veneto” per le particolari doti interpretative.

Dal settembre 2012 fa parte come tenore di un neo costituito sestetto vocale professionistico “ESACONSORT” (maschile a parti reali).Dal 2018 è commissario artistico regionale dell’ ASAC Veneto. Partecipa regolarmente come relatore e direttore di coro laboratorio a numerosi convegni musicali sulla direzione corale, sulla vocalità e sulla formazione per giovani direttori; tiene inoltre corsi di perfezionamento sull’interpretazione e la prassi esecutiva organistica. È invitato regolarmente quale membro di giuria a concorsi nazionali di Canto Corale. 

Ha inciso per la casa editrice Carrara di Bergamo musiche di Terenzio Zardini e Mario Lanaro. È docente alla Scuola “Dame inglesi” e all’Istituto diocesano di Musica Sacra e Liturgica “Ernesto Dalla Libera” di Vicenza. È fondatore e direttore artistico del Festival Organistico “Città di Arzignano” e della Rassegna corale “Respiri d’autunno”, manifestazioni ove si esibiscono in più serate i migliori organisti, strumentisti e compagini corali italiani e stranieri.

-
Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più . Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.